sabato 1 febbraio 2014

ZANANTONI MENTE SPUDORATAMENTE SUL CAMPO DI CALCIO DI VIA XXV APRILE. MUGGIO’ SI MERITA UN SINDACO CHE NON DICE BUGIE


Mi ero ripromesso di affrontare la campagna elettorale senza polemizzare a tutti i costi con l’attuale amministrazione di centrodestra, con lo sguardo rivolto al futuro più che al passato, nella convinzione che ai cittadini interessi maggiormente conoscere le proposte del Partito Democratico per risolvere i problemi della nostra città.

Certo che dopo aver letto l’editoriale del sindaco Zanantoni sull’ultimo numero dell’informatore comunale, e altre sue dichiarazioni sulla stampa locale, farcite di bugie, mi sono detto che non sarà un compito facile tener fede a quanto mi sono imposto: ma ci proverò. Non riesco ancora a capacitarmi
perché il dottor Zanantoni, quando è in difficoltà, ricorra a bugie grossolane, sapendo che verranno facilmente smentite. Mah! Forse perché pensa, come il suo grande leader di Arcore, che le bugie più volte ripetute diventano alla fine una mezza verità.

Incominciamo la rassegna delle falsità dal campo sportivo di via XXV Aprile. Dice Zanantoni, indispettito perché su questo blog e nello spazio riservatoci sull’informatore comunale, abbiamo riportato le critiche dei genitori sul campo di calcio, che così come è stato realizzato, senza copertura in sintetico, è pericoloso: “Cavalcando il malcontento di alcuni genitori per la mancanza del sintetico sul campo di calcio di via XXV Aprile, dimenticando di dire che nei progetti di Fossati quel campo di calcio avrebbe dovuto sparire per far posto a campi di pallavolo e di pallacanestro (scoperti) e quindi che la scuola di calcio non ci sarebbe stata mancando non la copertura in sintetico ma tutto il campo di calcio, è ritenere i cittadini stupidi e immemori …” 

Guardate questa foto: che cosa vedete? Un campo di calcio e un campo di pallacanestro e di pallavolo, o no? Ebbene, questo era il progetto approvato e finanziato dalla giunta Fossati. Quindi il campo di calcio c’era e c’era la possibilità della scuola di calcio. In più sarebbero stati realizzati i campi di pallavolo e pallacanestro. E allora chi ritiene che i cittadini di Muggiò siano stupidi e immemori? Aspetto una sua risposta. Per ora concludo dicendo che Muggiò si merita un sindaco che sia un galantuomo e non dica bugie per screditare gli avversari ...  come fa lei!

 

2 commenti:

  1. E' proprio vero che le bugie hanno le gambe corte

    RispondiElimina
  2. Dalla foto è chiarissimo che il campo è molto più piccolo di quello esistente oggi.
    Credo che a una scuola calcio non serva il francobollo della foto.

    Forse andrebbe chiarito anche questo punto.

    RispondiElimina