martedì 22 novembre 2011

LE SCELTE URBANISTICHE DEL CENTRODESTRA A MUGGIO’:MOLTO CEMENTO E POCO VERDE.





Il Partito Democratico di Muggiò intende denunciare, attraverso manifesti e volantini che verranno distribuiti alla cittadinanza, attraverso il blog e il sito del PD, le scelte urbanistiche fatte dal centrodestra in questi primi due anni di mandato, che ridurranno il patrimonio di verde pubblico della nostra città.

Ecco i progetti del PDL e della Lega:

1)Edificazione di capannoni industriali nel Parco del Grugnotorto (già concessa).
2)Declassare un’area di 120.000 mq (area Brugola), situata a nord di Muggiò da “area agricola strategica” (= area inedificabile!) a semplice “area agricola” (= possibilità di edificazione!), togliendo il vincolo previsto dal PGT (Piano di Governo del Territorio);
3)Disponibilità a concedere un aumento della volumetria della Multisala Cinematografica.

Vogliamo ribadire con forza la ragioni del nostro dissenso. In particolare sollecitare e sensibilizzare la comunità di Muggiò (associazioni, comitati, singoli cittadini) a conoscere e valutare l’impatto dei progetti che l’amministrazione di centrodestra vuole realizzare sul nostro territorio.

E’ fondamentale anche che le realtà sociali e civili siano consapevoli dell’operazione “Area feste ”, si tratta solo di una speculazione edilizia, con dei costi insostenibili (costo presunto circa 2 milioni di Euro). Spese mai viste!

Il PD propone per l’Area delle Feste un progetto alternativo, che risponde alle esigenze della città in modo adeguato e responsabile, senza essere faraonico e troppo costoso, difendendo il Parco e le aree verdi, puntando anche alla riqualificazione.

1 commento: